Monte-Carlo Jazz Festival

Thomas Dutronc

Thomas Dutronc
Venerdì 20 novembre 2020

Il 20 novembre 2020, la Salle des Étoiles accoglierà Thomas Dutronc nell'ambito del Monte-Carlo Jazz Festival 2020!

 

 

Informazioni
  • Data: 20 novembre 2020
  • Sala del concerto: Salle des Etoiles
  • Tipo di concerto: Seduto e numerato
  • Apertura al pubblico: ore 20
  • Dress code: Abbigliamento corretto - Giacca obbligatoria
  • Età minima: 7 anni
  • Servizio posteggiatore
  • Mail: [email protected]
  • Sito ufficiale: http://thomasdutronc.fr/

Django Reinhardt è stato il motivo per cui, Thomas Dutronc ha deciso di suonare la chitarra all'età di diciotto anni. Dopo aver imparato le sue abilità con i migliori musicisti jazz zingari nel mercato delle pulci di Saint-Ouen, Thomas Dutronc ha iniziato rapidamente la sua carriera di musicista. La sua prima collaborazione è stata con il padre, Jacques Dutronc, nel 95. Compositore, attore, produttore di colonne sonore… Thomas sviluppa la sua musica con un'ampia gamma di scelte artistiche. Si esibisce come chitarrista in vari jazz club di Parigi e pubblica il suo primo album Comme un manouche sans guitare nel 2007. Emerge anche come cantante nello stesso anno.

"La Vie en rose", "C'est si bon", "La Belle vie", "Les Feuilles mortes" o "La mer", sono canzoni francesi che hanno attraversato l'Atlantico per tornare con una versione inglese cantata da Frank Sinatra, Louis Armstrong, Tony Bennett, Nat King Cole, Dean Martin o anche Nina Simone… In Frenchy, Thomas reinventa e modernizza 14 canzoni francesi con colori retrò e funky. Le canta in francese e / o inglese, in duo, in trio con ospiti prestigiosi del rock, punk, jazz, pop come: Iggy Pop, Diana Krall, Billy Gibbons (da ZZ Top), Jeff Goldblum, Haley Reinhart ...
Frenchy è un'intera vita che oscilla, come un'avventura di successo, delicata, istruita, elegante e di livello mondiale.

Casino de Monte-Carlo - Façade de jour

My Monte-Carlo

Un universo di benefici e servizi

Continuate l'esperienza Monte-Carlo

#mymontecarlo