Agenda

Esposizione MIRO: « La peinture au défi » al NMNM

dal 23 settembre al 25 ottobre 2020

Il Nouveau Musée National de Monaco e la Fondation Prince Albert II de Monaco presentano l'esposizione «Miró, La Peinture au défi », organizzata dall’Estate Joan Miró, Joan Punyet Miró e la Galerie Gmurzynska in collaborazione con la Successió Miró e la Fundación Mapfre. L’esposizione, che raccoglie 64 opere dell'artista, sarà visibile dal 23 settembre al 25 octobre 2020 alla Villa Paloma.

Informazioni
  • Sede: Nouveau Musée National de Monaco, Villa Paloma
  • Date: dal 23 settembre al 25 ottobre 2020
  • Orari: dalle ore 10 alle 18
  • Tariffa adulti: biglietto NMNM (Villa Paloma + Villa Sauber): 6€
  • Tariffa gruppi: 4€ (min. 15 pers.)
  • Ingresso gratuito ogni domenica

L'esposizione, che raggruppa oltre cinquanta dipinti, tre sculture e una bella collezione di collage e disegni, copre l'intera carriera dell'artista catalano.

Il percorso mette particolarmente in luce la creazione del « Ballet Jeux d’enfants », di cui Joan Miró concepì arredi e costumi nel 1932 per la compagnia dei Ballets Russes de Monte-Carlo, ma anche le opere radicali e meno conosciute del periodo 1960-70. 

« Miró,  La peinture au défi » mette in luce l'incessante persistenza dell'artista, sempre intento a rinnovare gli strumenti della sua pratica pittorica.

 

Joan Miró nasce a Barcellona nel 1893, ma i paesaggi emotivi che lo plasmano in quanto persona e artista sono principalmente quelli di Mont-roig, Parigi e Maiorca, poi quelli di New York e del Giappone. La cittadina di Mont-roig, nela regione del Baix Camp in Catalogna fa da contraltare all'effervescenza intellettuale della sua vita in compagnia dei poeti surrealisti nella Parigi degli anni 1920, e alla stimolante scoperta dell'espressionismo astratto della New York negli anni 1940. Quelque tempo dopo, nel mezzo della Seconda Guerra Mondiale, Joan Miró ritorna dall'esilio in Francia e s'insedia a Palma di Maiorca, che diventa il suo rifugio e luogo di lavoro, e dove l'amico Josep Lluís Sert concepisce l'atelier dei suoi sogni.

L'attaccamento di Miró al paesaggio di Mont-roig prima di tutto, e poi a quello di Maiorca, assume un ruolo cruciale nelle sue opere. Il suo legame con la terra e il suo interesse per gli oggetti del quotidiano e per l'ambiente naturale fungono da scenario per alcune delle sue ricerche tecniche e formali. Miró evita l'accademismo nella sua costante ricerca di un'arte pura e globale, che non può essere classificata in nessun movimento specifico. Autonomo nelle sue maniere ed espressioni pubbliche, è attraverso l'arte che Joan Miró dimostra la sua ribellione e una forte sensibilità agli eventi politici e sociali di cui è testimone. Tali forze contraddittorie lo portano a creare un linguaggio unico ed estremamente personale, che ne fa uno degli artisti più influenti del XX secolo. 

Per ulteriori informazioni consultate il sito del Nouveau Musée National de Monaco.

 

PROGRAMMA FEDELTÀ

Approfittate di un accompagnamento su misura e di numerosi servizi esclusivi in ognuno degli universi del resort con il programme fedelta My Monte-Carlo !

VOGLIO VANTAGGI ESCLUSIVI

Continuate l'esperienza Monte-Carlo