Le Monaco Dolce Vita, les itinéraires de nos concierges
Indulging
Tips & Tops

Monaco Dolce Vita, gli itinerari dei nostri concierge

Quando nel 1960 "La Dolce Vita" vinse la Palma d'Oro a Cannes, si poteva immaginare che quell'arte di vivere mondana, leggera e noncurante sarebbe diventata un'istantanea capace di attraversare il tempo. Alternandosi tra la Francia all'Italia, eccovi istanti rubati alla ricerca della felicità, momenti di spensieratezza la cui caratteristica fondamentale è il glamour. Dalla Corniche, la libertà di guidare sopra l'orizzonte, al Monte-Carlo Beach, per un bagno proprio sotto il sole; dalla dolcezza di vivere delle tavole del Cipriani e del Cap Estel all'imperdibile Jimmy’z Monte-Carlo, perché le vostre notti possano essere altrettanto belle delle vostre giornate. 

Tappa 1: Noleggio di un'auto con autista

Une storia d'amore segreta lega i paesaggi delle due Riviere alle belle auto. Noleggiare un'auto con autista significa gustarsi la libertà di vivere una Costa Azzurra capace di reinventarsi un giorno dopo l'altro, sperimentare qualcosa di altrettanto magico e bello del blu azzurro dei cieli che congiungono Monaco a Portofino, a Cannes o a Saint-Tropez,

Le Monaco Dolce Vita, les itinéraires de nos concierges

Tappa 2: Pranzare al Cap Estel

Lusso, calma e voluttà. A pochi chilometri dal Principato di Monaco, il Cap Estel è un luogo d'eccezione, costruito su una penisola naturale di due ettari. Destinazione d'eccellenza, oasi di pace intima tra Èze e il Mediterraneo, la Table de Patrick Raingeard propone un appuntamento da buongustai in una cornice privilegiata. 

 

Avventura gastronomica

Una carta contemporanea inventiva e curata, incentrata sui prodotti del mare e quelli locali.

Le Monaco Dolce Vita, les itinéraires de nos concierges

Tappa 3: Beach-Club, piscina e capanni al Monte-Carlo Beach

Con il suo lato chic atemporale, il Monte-Carlo Beach è un invito dal concept nomade. Il mito mediterraneo bussò alle sue porte in una bella giornata del 1928, e da allora la luce del sud cominciò a illuminare, per sempre, la sua ricca storia. Una giornata in famiglia sotto le tele a righe dei suoi capanni si assapora secondo i codici di una cultura cosmopolita, e beninteso con il desiderio di vedere gli altri senza essere visti. Con il loro stile anni '30, la piscina e e il suo trampolino continuano ad essere icone della Dolce Vita riva al mare.

Le Monaco Dolce Vita, les itinéraires de nos concierges

Tappa 4: Cena al Cipriani

Da Venezia a Monte-Carlo, la firma del Cipriani ha fatto il giro del mondo. Tavola cult della raffinatezza all'italiana, è proprio al ristorante Cipriani che dobbiamo l'invenzione del Carpaccio e del Bellini, il delizioso cocktail a base di champagne e polpa di pesca bianca, segno di un'arte di vivere vellutata e festiva.

Le Monaco Dolce Vita, les itinéraires de nos concierges

Tappa 5: Jimmy’z Monte-Carlo

Appuntamento con la passione. Rinnovato nel 2018, il mitico dancefloor del Principato pulsa per la una clientela internazionale. Fino alle prime luci dell'alba, le più grandi personalità dell'electro si succedono alle piastre con una programmazione musicale eccezionale. Al di là del mood, il Jimmy’z Monte-Carlo è uno stile, un'alchimia che trasuda divertimento.

Le Monaco Dolce Vita, les itinéraires de nos concierges
Potreste anche voler leggere…