Le Bolchoï du Crystal Bar Monte-Carlo
Savouring tastes
Zoom su

Il Bolchoï del Crystal Bar

Nicolas Zverev, Michel Fokine... Due nomi gloriosi, due maestri dei Balletti russi intimamente legati agli inizi degli Balletti di Monte-Carlo, verso la metà degli degli anni '30. È questa la storia che ritroviamo nel Bolchoï, delicata associazione di potenza e di dolcezza, di forza e di grazia, un omaggio alla profonda e incrollabile amicizia, che, al di là della danza, unisce Russi e Monegaschi.

INGREDIENTI

 

4 cl di Gin Bombay Sapphire

2 cl di Southern Comfort

2 cl d'Amaretto

 Da completare con una bottiglia di Ginger Beer Fever-Tree

 

In un bicchiere miscelatore :

 

Mescolate il Gin Bombay Sapphire, il Southern Comfort e l'Amaretto.

Versate il tutto in un bicchiere e aggiungete una foglia di menta fresca.

Per concludere, aggiungete delicatamente la Ginger Beer.

Le Bolchoï du Crystal Bar Monte-Carlo
Le Bolchoï du Crystal Bar Monte-Carlo

La storia di questo cocktail ?

Questo cocktail è stato creato per cocktail mettere in luce i Balletti Monte-Carlo, che, fin dai loro inizi, hanno fatto appello a grandi nomi, come Nicolas Zverev o Michel Fokine. Sono stati segnatamente loro che hanno messo in scena alcuni pezzi del repertorio russo di Serge Diaghilev.

 

L’ingrediente feticcio ?

L'accordo sottile tra il Gin, il liquore al Whisky e la dolcezza dell’Amaretto, messa in rilievo dal punch della Ginger Beer.

 

La cornice ideale per degustarlo ?

 All'angolo del caminetto.

 

Potreste anche voler leggere…