Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Fremere / Regalarsi piaceri
Zoom su

Le serate eccezionali del Casino de Monte-Carlo

 

Un gala è l'occasione giusta, in cui vediamo mescolarsi il gran lusso del gioco e le arti culinarie; sono serate eccezionali che confermano che il Casino de Monte-Carlo è il regno degli happy few. Qui si vivono momenti unici, fatti di performance artistiche, di lusso e di gastronomia. Sono cene dall'atmosfera indimenticabile, che completano un anno di eventi inediti in uno dei monumenti europei del gambling.

Speakeasy al casinò: un'atmosfera ai limiti del proibito

Sabato 5 ottobre 2019, l'ingresso maestoso del Casino de Monte-Carlo non lasciava presagire nulla; giocatori e estimatori del luogo ne varcavano l'ingresso senza sospettare che in quello stesso momento un'entrata segreta conduceva alla più bella serata del Principato… Lo speakeasy Secret Games ha coniugato il gran lusso del gioco all'estetica e all'irriverenza degli Anni Folli, giusto il tempo di una serata VIP eccezionale, onorata dalla presenza di S.A.S. il Principe Alberto II di Monaco e di S.A.R. la Principessa di Hannover.

I 120 invitati privilegiati, provenienti da 24 paesi diversi, si sono lasciati trascinare dall'universo mitico degli Anni Folli, per vivere un'esperienza coinvolgente unica nel suo genere. In programma una rivisitazione spettacolare della coreografia geometrica ispirata a Busby Berkeley, un trio di jazz, la performance dell'artista Caroline Vreeland, un numero inebriante e languido di Miss Mosh, stella nascente della scena burlesque di Los Angeles, trasformata in diabolica regina di cuori... Degna dei più bei cabaret alla moda, la serata à proseguita tutt'intorno ai tavoli da gioco, in un'atmosfera chic e jazzy. Poiché il gioco è un'arte e l'arte è un gioco, il Casino de Monte-Carlo ha fatto rivivere ai suoi invitati l'atmosfera glamour degli anni '30, quella dei fumosi club di jazz e dei lunghi abiti neri. Il tempo di una serata, e di una serata soltanto. 

Soirées d'exception Casino Monte-Carlo

E che luce sia !

Nell'ottobre del 2018, il Casino de Monte-Carlo aveva accolto Lights of Gaming, una serata di gala eccezionale. In presenza di numerose personalità, tra cui le Loro Altezze il Principe Alberto e la Principessa Carolina di Hannover, quel momento unico è entrato a far parte della tradizione delle serate dello stabilimento. Il gran lusso del gioco e l'arte si sono visti affiancati in una cornice fiabesca. Al piacere degli occhi, soddisfatti delle prestazioni coreografiche che hanno costellato quella serata, si sono aggiunte le delizie create daThierry Saez-Manzanares, executive chef dei ristoranti del Casino de Monte-Carlo, mentre Bruno Scavo, lo chef sommelier di numerosi stabilimenti della Société des Bains de Mer di Monaco, ha contribuito anch'egli all'evento con il suo prezioso talento.

Soirées d'exception Casino Monte-Carlo

In rosso e nero

Perfettamente abbinate all'atmosfera di un luogo che vanta da parte sua 150 anni di tradizione, nello scorso 2017 le serate L'Art du jeu et le jeu de l'art Le Jeu de l’Amour et du Hasard hanno decisamente sedotto i convitati. Queste cene di gala, orchestrate da Charles Kaisin, e impreziosite da menu ideati per l'occasione dagli chef stellati Marcel Ravin (Blue Bay*) e Franck Cerutti (executive chef all’Hôtel de Paris Monte-Carlo), hanno fatto risplendere tutti i colori della festa nelle grandi sale del Casino de Monte-Carlo. Da parte sua, L’Art du jeu et le jeu de l’art s'è fatto notare per la sua scenografia ispirata al surrealismo, riunendo gli invitati tutt'intorno a un immenso tavolo da gioco. Con i suoi costumi barocchi, i suoi interludi lirici e le sue pietanze d'eccezione, l'evento ha proposto come priorità ii sogno, e ancora il gioco: la roulette francese, fiore all'occhiello del Casino de Monte Carlo, a così potuto brillare, come le altre discipline del gambling tradizionale. Per Le Jeu de l’Amour et du Hasard, Charles Kaisin ha immaginato un viaggio ludico, dove la musica di Lully, gli omaggi alla Belle Epoque e le scene dei balletti hanno conquistato i convitati, immergendoli in un'atmosfera unica. I numerosi accenni all'universo del casinò, come i biliardini realizzati con carte da gioco, o i bocconcini zuccherati a forma di cuori, fiori, denari e picche, hanno ugualmente contribuito qua e là a ricordare tutto ciò che l'espressione del Gran Lusso del gioco poteva significare !

Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Soirées d'exception Casino Monte-Carlo
Potreste anche voler leggere…