Dolly Bascou responsable adjointe service marketing SBM Monaco
Meravigliarsi
Incontri con

Incontro con Dolly Bascou - perché questa Giornata della donna abbia un significato

In occasione della 110ª Giornata internazionale dei diritti della donna, Monte-Carlo Société des Bains de Mer rende omaggio alle donne che prestano servizio nei suoi vari stabilimenti !

Scoprite l'intervista a Dolly Bascou, Vicedirettrice del servizio marketing del nostro Gruppo. Questo 8 marzo 2021 deve ricordarci la lotta intrapresa nel passato per i diritti delle donne, e tuttora in corso nel mondo odierno.

La Giornata dei diritti della donna celebra il suo 110° anniversario. Per lei cosa rappresenta tale evento ?

Dolly Bascou:  Per me, affinché abbia un senso, questa giornata deve ricordarci la storia della sua esistenza. Deve celebrare tutte le donne che in passato hanno lottato per conquistarsi diritti fondamentali, come quello di voto, di eguaglianza in ambito familiare, di parità salariale, eccetera.

E deve anche celebrare quelle donne che, giorno dopo giorno, continuano a lottare in ogni angolo del mondo. Tale giornata deve ricordarci che il cammino percorso è assai diverso da una nazione all'altra, e che resta ancora molta strada da fare.

« Questa giornata deve ricordarci che il cammino percorso è assai diverso da una nazione all'altra, e che resta ancora molta strada da fare »
Dolly Bascou responsable adjointe service marketing SBM Monaco
Place du Casino

L'UN Women (organismo per l'uguaglianza di genere e l'emancipazione femminile) ha annunciato che il tema della Giornata internazionale delle donne (IWD 2021), che si terrà l'8 marzo 2021, sarà: « Leadership femminile: Per un futuro egualitario nel mondo del Covid-19 ». Quali sono le sue impressioni in proposito ?

D.B: Penso che, con o senza Covid, si debba continuare a dimostrare la massima tenacia in tutte le nostre azioni quotidiane, sia che si tratti dell'ambito privato sia di quello professionale, a cominciare dal modo in cui educhiamo i nostri figli. Il Covid-19 è una prova che affrontiamo tutti insieme, su scala umana il genere non è rilevante, e al cospetto di questa lotta comune dobbiamo dimostrarci più che mai solidali.

In quanto donna, qual è stata la più grande sfida che ha dovuto affrontare nel suo percorso professionale ?

D.B:  Benché molti settori d'attività siano ancora prettamente maschili, non ho l'impressione di dover far fronte a particolari sfide perché sono una donna. Direi piuttosto che resto fedele alle mie convinzioni, a ciò in cui credo, perseguendo i miei obiettivi. Trovo particolarmente appaganti i progetti condotti in equipe. 

Qual è la personalità femminile verso cui nutre la maggior ammirazione, e perché ?   

D.B:  Ammiro soprattutto quegli atti coraggiosi che hanno permesso l'evoluzione del diritti dell'uomo. Penso in particolare a Rosa Parks, la madre del movimento per i diritti civili negli Stati Uniti. O ancora alle Suffragettes e alle loro iniziative per l'ottenimento del diritto di voto nel Regno Unito... 

Potreste anche voler leggere…

Continuate l'esperienza Monte-Carlo