Grand Prix de Monaco

Agenda

Grand Prix de Formule 1 de Monaco

Grand Prix de Monaco 2022 : La Corsa Leggendaria della Formula 1
dal 26 maggio al 29 maggio 2022

Si tratta probabilmente di uno degli avvenimenti più importanti nel programma annuale del Principato. Accorsi da tutto il mondo, i tifosi si affollano per assistere al Grand Prix de Monaco, uno delle più prestigiose corse di Formule 1. Con il suo circuito unico ed esigente, tracciato nel cuore della città, questa competizione rappresenta una delle tappe faro del campionato del mondo di Formula 1.

Informazioni
  • Date: dal 26 al 29 maggio 2022
  • Giovedì 26 maggio: Prove di Formula 2
  • Venerdì 27 maggio: Prove di Formula 1
  • Sabato 28 maggio: Qualifiche
  • Domenica 29 maggio: Corsa finale

Il Grand Prix de Monaco, una corsa leggendaria

 

 

Come in ogni edizione, le GP de Monaco 2022 verrà organizzato dall’Automobile Club de Monaco. Questa corsa è una delle più anziane al mondo, essendo stata creata 1929. Fu proprio in quell'anno che Antony Noghès, commissario generale del club, fece la folle scommessa di organizzare una corsa automobilistica nel cuore del piccolo territorio monegasco. Con l'aiuto del pilota Louis Chiron, concepì un circuito urbano per le vie del Principato. Il primo Grand Prix de Monaco si tenne il 14 aprile 1929, e fu vinto dal pilota britannico William Gover-Williams. Il GP di Monaco divenne un prova ufficiale del Campionato di F1 sin dalla creazione di quest'ultimo nel 1950. Successivamente, i grandi nomi dello sport automobilistico hanno lasciato il loro marchio in questa competizione dal tracciato esigente.

 

 

 

Cuve e chicane mitiche sul circuito di Monaco

 

 

Due settimane prima dell'evento, una logistica impressionante si mette in moto per installare il circuito del Grand Prix de Monaco nel cuore della città. Tracciato sotto la Rocca e il Palazzo del Principe, serpeggia tra le vie del porto Hercule, di Monte-Carlo e della Condamine. Della lunghezza di 3,34 km, è il più breve del Campionato del Mondo di Formula 1. Il più breve breve della Formula 1 ma anche il più difficile. Pista stretta, curve, tornanti, chicane e brevi rettilinei, autentiche sfide che i piloti sono chiamati ad affrontate. Senza dimenticare il tunnel, la parte più veloce del circuito. In queste condizioni, i sorpassi sono rari e pericolosi. La curva Sainte-Dévore, quella del Fairmont (la più lenta di tutta la  F1), l'uscita dal tunnel fanno parte dei punti strategici del circuito. Tutt'intorno al porto, le curve del Bureau de Tabac, della Piscina e della Rascasse sono garanzia di spettacolo: spesso i veicoli sfiorano i guard-rail di sicurezza. A Monaco più che in ogni altro luogo, per fare la differenza i piloti devono contare sulla loro agilità e la loro concentrazione. E questo stesso circuito è egualmente utilizzato per due altri appuntamenti di sport automobilistici: il Grand Prix de Monaco Historique e l’E-Prix de Monaco.

 

 

 

I posto migliori per assistere al Grand Prix de F1 Monaco 2022

 

Quali sono i migliori punti per assistere al Grand Prix de Monaco ? Un posto in tribuna assicura di vivere l'evento in un ambiente unico. La tribuna JF Kennedy è una posizione di prima scelta per gli aficionados, situata com'è tra la partenza e la curva Sainte-Dévote. La tribuna di fronte al Casino de Monte-Carlo assicura la vista su una delle più belle curve del circuito. Le tribune più importanti si trovano tra il Bureau de Tabac e la chicane della Piscine. Alcuni beneficiano poi della vista sui paddocks. Poco prima della curva della curva della Rascasse ritroviamo le logge VIP. Sensazioni assicurate per i posti più strategici della curva !

 

Anch'essi in prima loggia, gli yacht ormeggiati al porto Hercule offrono un panorama unico sul tracciato, in un'atmosfera chic ed esclusiva. Gli stabilimenti di Monte-Carlo Société des Bains de Mer beneficiano anch'essi di una vista impareggiabile. Pour combinare una degustazione stellare con lo spettacolo dei bolidi, appuntamento sulle terrazze del  Louis XV-Alain Ducasse*** e del Grill*, all’Hôtel de Paris Monte-Carlo o ancora quella del ristorante Yannick Alléno* àll’Hôtel Hermitage Monte-Carlo. La terrazza dell’Hirondelle, presso le Thermes Marins Monte-Carlo, offre una vista a strapiombo sul circuito , mentre quelle del Café de Paris Monte-Carlo e del bar La Rascasse sono a livello della pista. Tutti i ristoranti del nostro Resort sono pronti ad accogliervi durante i 4 giorni del Gran Premio ! 

 

SCOPRITE LE OFFERTE DI RISTORAZIONE

 

Assistere al Grand Prix de Monaco da una terrazza VIP e accedere a luoghi esclusivi fanno parte dei vantaggi inclusi nelle offerte di sistemazione proposte da Monte-Carlo Société de Bains de Mer specialmente per l'evento 

 

REGALAtevi UNA GIORNATA VIP

 

 

 

Il programma del GP F1 Monaco 2022

 

 

Tempo fa, il Grand Prix de Monaco si svolgeva nel corso di 4 giorni, il week-end dell’Ascensione. A quell'epoca le prove libere erano programmate al giovedì. Oggi organizzato durante un fine settimana di maggio, il GP di Formule 1 ha luogo durante 3 giornate (il giovedì è riservato alle prove di Formula 2). Particolarità del circuito, le sue porte sono chiuse al traffico di prima mattina, poi poi riaprire la sera, a corse concluse. Nel corso dell'intero week-end, è quindi possibile percorrere a piedi, o in auto in serata tastare il polso del circuito. Dal mezzogiorno del venerdì, i piloti si lanciano nelle prove libere. Il sabato pomeriggio, largo alle qualifiche, per acquisire il miglior posto sulla griglia di partenza.Su un circuito che offre ben poche possibilità di sorpasso, queste prove hanno un'importanza fondamentale: il pilota che parte in pole position ha ottime possibilità di salire sul posto più altro del podio. E ciò senza contare le sorprese e i colpi di scena che caratterizzano gli sport automobilistici...  Una previsione da verificare la domenica, il D-DAY della corsa. Dopo la presentazione dei piloti all'inizio del pomeriggio, le monoposto prendono posto sulla griglia di partenza. Una volta eseguito l'inno nazionale, si dà il via a 78 giri di adrenalina pura. 

 

 

 

I duelli leggendari del Grand Prix de Monaco

 

 

Prova imperdibile del calendario del Campionato del mondo di F1, il Grand Prix de Monaco vede lottare i campioni della disciplina. Le sue edizioni sono particolarmente ricordate per i duelli testa a testa tra piloti leggendari. Negli anni '60, il britannico Graham Hill (della scuderia BRM) e Jim Clark (Lotus) furono i grandi rivali del campionato. Hill conquistò l'edizione 1963, approfittando di un'avaria meccanica dell'auto di Clark, pur essendo partito in pole position. Con questa vittoria, la quinta di cinque trionfi al GP di Monaco, Hill ha segnato per sempre la storia della competizione monegasca. Da notare anche l'edizione 1984, per la spettacolare rimonta di fronte al più celebre tra i piloti francesi, Alain Prost, il brasiliano Ayrton Senna, che s'imporrà per ben sei volte a Monaco, tra il 1987 e il  1993, il record assoluto. Altro grande campione, il tedesco Michael Schumacher ha conquistato ben cinque trofei, tra il 1994 e il 2001. Si ricorda peraltro come sia stato retrocesso in ultima fila sulla griglia di partenza 2006, penalizzato per aver impedito a  Fernando Alonso migliorare il suo tempo nel corso delle prove ufficiali. Più di recente, il circuito monegasco ha vibrato al rombo dei motori di Lewis Hamilton, per la Mercedes, contrapposto a Nico Rosberg (Mercedes) o ancora Max Verstappen (Red Bull). Nessuno dubita che il GP di Monaco 2022 scriverà nuove pagine altrettanto palpitanti.

 

 

Per saperne di più :

Grand Prix F1

Gran Premio di Formula 1 di Monaco

Appuntamento con tutte le ultime informazioni sul Gran Premio di Monaco, per un soggiorno riuscito nel cuore del circuito !

Continuate l'esperienza Monte-Carlo

PROGRAMMA FEDELTÀ

Approfittate di un accompagnamento su misura e di numerosi servizi esclusivi in ognuno degli universi del resort con il programme fedelta My Monte-Carlo !

VOGLIO VANTAGGI ESCLUSIVI