Grand prix historique de Monaco 2022

Agenda

Grand Prix Historique de Monaco (date da confermare)

Grand Prix Historique Monaco: Per Sapere Tutto sull’Edizione 2024
dal 10 maggio al 12 maggio 2024

A primavera, ogni due anni, il Gran Premio Storico di Monaco vi invita ad assistere alle danze delle vetture di altre epoche, con gran piacere degli appassionati del genere. Coccolati come dei gioielli, questi bolidi da collezione fanno rivivere i bei tempi delle corse automobilistiche d'una volta, per il massimo piacere degli appassionati, nel corso di un week-end di competizioni sul mitico circuito di Monaco

Informazioni

Il Grand Prix Historique de Monaco, un omaggio allo sport automobilistico

 

Organizzato dall’Automobile Club de Monaco, il Grand Prix Historique de Monaco testimonia la passione del Principato per gli sport automobilistici. Non bisogna dimenticare che la prima edizione risale al 1977, in occasione dei 700 anni della Dinastia  dei Principi di Monaco. L'evento è stato riproposto nel 2000, all'inizio del nuovo millennio, prima di diventare un appuntamento regolare, da tenersi ogni due anni. Agli albori della manifestazione, erano state presentate una trentina di auto da corsa. Ormai, ogni edizione ne ospita più di duecento, per il massimo piacere degli appassionati. Una riprova della crescente importanza del Grand Prix de Monaco Historique nel corso degli anni dell'universo delle corse automobilistiche.

 

 

Auto da Gran Premio e sportive 

 

Evento ormai biennale, il Grand Prix Historique de Monaco si tiene in generale due settimane prima del celebre Grand Prix de Monaco, riservato alla Formula 1. Le auto che partecipano sono tutti pezzi da collezione, che vanno dall'anteguerra agli anni '80, e che hanno partecipato a competizioni internazionali. Ferrari, Maserati, Bugatti, Lotus, Matra... sulla griglia di partenza si ritrovano i grande nomi della disciplina, per una retrospettiva eccezionale. Oltre che fare la sua bella comparsa, ogni bolide giunge a Monaco proprio per partecipare alla competizione della rispettiva categoria. Voiturettes d'anteguerra, auto dei Gran Premi a motore anteriore, auto dei Gran Premi a motore posteriore, auto sportive, F1, F2... Le auto vengono in effetti ripartite in 7 o 8 serie, a loro volta suddivise in categorie e classi a seconda degli anni di costruzione e delle caratteristiche tecniche (tipo di motore, eccetera). Un gran diversità per uno spettacolo di ampio respiro.

 

 

Il circuito del Grand Prix Historique de Monaco 

 

Questi pezzi rari o mitici dello sport automobilistico hanno il privilegio di affrontarsi sul celebre circuito di Monaco. Un circuito predisposto nel cuore della città da quasi un secolo e che rappresenta una delle più belle pagine della competizione automobilistica, tra cui il prestigioso Gran Premio di Formula 1 di Monaco. Ancora oggi, il circuito mantiene quasi il medesimo tracciato della sua inaugurazione, nel 1929. Serpeggiando tutt'intorno al porto, ai quartieri la Condamine e Monte-Carlo, conta 19 curve tra cui le più celebri sono forse quelle di Sainte-Dévote o della Rascasse, che devono la loro fama alla difficoltà con cui vanno affrontate. Col la sua lunghezza du 3,3 km, è uno dei circuiti più corti e tecnici dello sport automobilistico, con una pista stretta e  insidiosa. Nel corso del Grand Prix Historique de Monaco, le auto di una volta affrontano il tracciato al cospetto dei luoghi emblematici del Principato, come il porto Hercule o la place du Casino, che contribuiscono alla magia dell'evento.

 

La 14ª edizione del Grand Prix Historique de Monaco, vienerdì, il primo giorno, sarà consacrato alle sessioni di prove libere. Ogni categoria disporrà di 30 minuti per testare la pista ed effettuare la calibrazione delle vetture. Il sabato, spazio alle prove di qualifica, al fine di determinare le pole position. Infine, la domenica, la prima corsa partirà verso le 9. In ogni serie, le monoposto si affronteranno al massimo per 45 minuti di corsa. Dalle auto sportive degli anni '50 alle  F1 degli anni '70, ogni rombo di motore, ogni stridio di pneumatici ha le proprie caratteristiche e ravviva i più bei ricordi dei nostalgici. In pratica, ogni giorno ha luogo una parata delle più belle auto, per il vostro massimo piacere !

 

 

Conoscere i grandi campioni

 

Al di là della competizione, e di chi salirà sul podio, il Grand Prix Historique de Monaco rappresenta sopratutto l'occasione di vivere momenti di condivisione e a breve distanza dalle più belle meccaniche. Si tratta del piacere di scoprire o riscoprire auto leggendarie in un ambiente rilassato. Sulla pista, in tribuna o negli stand, capita d'incrociare anche ex piloti di gran fama, come Alain Prost, Mika Häkkinen, passando per Jacky IckxJean Alesi: le occasioni sono numerose, non solo per rivivere all'adrenalina della corsa, ma anche per impregnarsi dell'atmosfera unica dei paddock. Campioni, collezionisti, appassionati o semplici amatori: qui al GP Historique de Monaco si trovano riuniti tutti gli appassionati dello sport automobilistico.

 

 

Quali sono i posti migliori per assistere al GP Historique de Monaco 

 

Ovviamente un posto il tribuna è il miglior metodo per non perdere nulla dello favoloso spettacolo offerto dalle corse di auto d'epoca del Grand Prix Historique de Monaco. Tra queste, la tribune di fronte alla chiesa di Sainte-Dévote garantisce una postazione strategia sulla prima curva dopo la partenza. Le tribune del quai Albert I garantiscono una favolosa panoramica curva del Bureau de tabac, mentre le tribune della Piscina offrono anch'esse una vista bella vista sugli stand.

 

Altri luoghi di prima scelta per una miscela di emozioni ed eleganza nel corso di un Grand Prix Historique de Monaco, l’Hôtel de Paris Monte-Carlo e l’Hôtel Hermitage Monte-Carlo, che si trovano proprio nel Carré d’Or, ai piedi della pista. Dai loro balconi e terrazze, si assiste a uno spettacolo assolutamente splendido. 

SCEGLIETE UN SOGGIORNO IN UNO DEI NOSTRI HOTEL 

 

Tutti i bar e ristoranti del nostro Resort accolgono i visitatori che passano per il Principato in occasione della corsa. Il Café de Paris Monte-Carlo, di fronte alla place du Casino, e il bar La Rascasse fanno parte dei posti più apprezzati nel corso dei grandi appuntamenti dello sport automobilistico monegasco. Le loro terrazze si trovano in effetti proprio nelle immediate vicinanze del circuito. Per un pasto gastronomico, il Louis XV - Alain Ducasse*** all’Hôtel de Paris o ancora Pavyllon Monte-Carlo un ristorante de Yannick Alléno* àll’Hôtel Hermitage Monte-Carlo godono entrambi di un'ottima posizione, per vibrare al ritmo della corsa. !

 

 

 

Per saperne di più :

Grand-prix-historique-drapeau

Gran Premio di Formula 1 di Monaco

Appuntamento con tutte le ultime informazioni sul Gran Premio di Monaco, per un soggiorno riuscito nel cuore del circuito !

Continuate l'esperienza Monte-Carlo

PROGRAMMA FEDELTÀ

Approfittate di un accompagnamento su misura e di numerosi servizi esclusivi in ognuno degli universi del resort con il programme fedelta My Monte-Carlo !

VOGLIO VANTAGGI ESCLUSIVI